Buon martedi’ grasso a tutti, oggi in questo decalogo riassumero’ i principali passi che deve compiere un pensionato italiano che si vuole trasferire alle CANARIE.

Scrivo questo post per comunicare le informazioni raccolte lavorando questo semestre presso il PATRONATO Acai-Enas di Los Cristianos a Tenerife.

PASSO INIZIALE l’iscrizione all’AIRE, senza di essa non si possono richiedere modifiche archivi INPS e ASL per S1!

Dal 5 febbraio 2018 le modalita’ di iscrizione sono variate

Invito tuttii connazionali a leggere bene la pagina del Consolato e dell’Ambasciata italiana di Madrid, per gli italiani pensionati e NON, sempre piu’ importante la dotazione di un computer , uso delle mail.

Quasi tutto verra’ gestito via mail e le telefonate per informarsi sono molto care!

L’ISCRIZIONE ALL’AIRE PUO’ RICHIEDERE 50 GG PER ESSERE PERFEZIONATA, NECESSITA’ CERTIFICAZIONI DELLA RESIDENZA (Empadronamiento, bollette utenze, contratto di lavoro o di affitto), E’ NECESSARIA PER I PENSIONATI PER POTER TRASFERIRE LA PENSIONE E RICHIEDERE IL MODELO S1 (pertrasferire la sanita’)

La data dell’iscrizione All’AIRE e’ importante anche per la DEFISCALIZZAZIONE che si puo’ richiedere l’anno seguente (solo pensionati Inps NO ex INPDAP) solo se si e’ risieduto 6 mesi ed un giorno nell’anno solare precedente (in caso contrario si deve attendere l’anno seguente per presentare la domanda di defiscalizzazione).

Avendo quindi risieduto effettivamente 181 giorni alle Canarie l’anno dopo si dovranno perfezionare questi documenti:

  • Mod 772 timbrato da Hacienda con rilascio del CERTIFICATO RESIDENZA FISCALE (verra’ rilasciato da Hacienda se la posizione fiscale nelle Canarie e’ in linea con i giorni di residenza e la presentazione della RENTA corrispondente)
  • Modello CI534-EP-I/4, modulo italiano-spagnolo previsto dall’Inps, debitamente per la defiscalizzazione compilato e firmato

Quindi l’iscrizione all’AIRE e’ la base sia del trasferimento della RESIDENZA, sia del PAGAMENTO DELLA PENSIONE, SIA DELLA SANITA’

Ora, tantissime domande sono poi per l’ottenimento del NIE VERDE, rammento una interpretazione che puo’ variare a seconda delle isole o dei differenti commissariati, ultimamente la POLICIA NACIONAL:

richiede tre pensioni accreditate su una banca spagnola e certificate e la presentazione del modello S1, entrambe attestano il sostentamento del pensionato e la copertura sanitaria pubblica

Questa e’ la procedura correntemente richiesta, a volte la POLICIA NACIONAL richiede documenti tradotti, certificati di pensione, la cosa importante e’ dimostrare i pagamenti della pensione alle Canarie e il modello S1, senza avere quelli il rifiuto delle autorita’ e’ probabile!

Avuto il NIE VERDE ed avendo il modello S1 (meglio in originale, a volte l’INSS non accetta la copia inviata dall’Italia via mail), si deve prendere una CITA PREVIA per avere la certificazione del medico di famiglia spagnolo e la tessera sanitaria.

Ottenendola di solito, viene ritirata quella italiana e per avere le coperture in Italia, nei periodi di viaggio in Patria, il pensionato puo’ richiedere alla sual ASL il modello S2

Ultimo punto importante e’ anche la certificazione annuale dell’ESISTENZA IN VITA :

Non avere in regola l’Esistenza in vita comporta il BLOCCO del pagamento della Pensione!!! 

RAMMENTO A TUTTI I PENSIONATI RESIDENTI ALLE CANARIE CHE  LA PRIMA TORNATA DEL CERTIFICATO DI ESISTENZA IN VITA CHE LA STESSA TERMINA IL 05 GENNAIO 2018, a marzo ne dovrebbe partire un’altra, ogni pensionato viene inserito nelle diverse campagne di esistena in vita a seconda della data di iscrizione all’Aire.

CONSIGLIO A CHI NON LO AVESSE GIÀ FATTO DI VERIFICARE IL BUON ESITO TELEFONANDO AD UNO DEI NUMERI VERDI DI CITIBANK:

Spagna 900 814182, OPPURE AL NUMERO IN ITALIA ( A PAGAMENTO ) +39 02 6943 0693 

L’OPERAZIONE SI FA TUTTA IN AUTOMATICO AL TELEFONO. INDISPENSABILE AVERE A PORTATA DI MANO IL ” Numero di Riferimento Citi ” DI 12 CIFRE CHE SI TROVA IN ALTO A DESTRA SUL MODULO PRINCIPALE ( quello dove si firma ).

Servizio di Supporto Citi via mail: inps.pensionati@citi.com

Confido di aver riassunto nella maniera piu’ chiara possibile i diversi passaggi ed obbligazioni di un pensionato italiano alle Canarie, rammento i recapiti della Signora Claudia che mi ha sostituito al Patronato Acai- Enas a los Cristianos

Gli orari rimarranno gli stessi, dal lunedi’ al venerdi’ dalle 10,00 alle 14,00

il nuovo cellulare di contatto di Claudia per appuntamenti ed informazioni sara’
 +34 656 584315 sempre dalle 10 alle 14, dal  lunedi’ a venerdi’
la mail sempre la stessa:  assvienierisiediallecanarie@gmail.com

Confido di essere stato chiaro e didascalico, un caro saluto a tutti y suerte come dicono da queste parti!

Dott. Riccardo Barbuti

Share This